lunedì 16 settembre 2019

viaggio in Kenya

viaggio a Nairobi - reportage su Libertà

viaggio in Kenya
Il flagello di questo paese continua ad essere l’AIDS. La crescita demografica è rallentata dall’aumentata incidenza del virus HIV che oggi colpisce ben il 15% degli adulti. Nel 2001, secondo dati delle Nazioni Unite, la popolazione si attestava attorno ai 31 milioni di abitanti, mentre l’aspettativa di vita oscillava tra i 51 e 53 anni, anche se altre autorevoli fonti la stimano non oltre i 47 anni.
La mortalità infantile è aumentata nell’ultimo decennio, al punto che per mille nati sono circa 70 i bambini che non sopravvivono. Un altro dato significativo è il numero di kenioti con un’età inferiore ai 18 anni che sono oltre la metà della popolazione! Altri numeri allarmanti sono quelli che si riferiscono al fenomeno della migrazione degli abitanti, dalle zone rurali verso le aree urbane. Sono sempre dati del 2001 (ma da allora la povertà è cresciuta) che stimavano nel 33% i kenioti costretti a lasciare il proprio villaggio per trasferirsi nelle città, andando ad incrementare il popolo degli slum.
Un fenomeno, quello degli slum, che ha origine negli anni ’70 e che rappresenta oggi una delle più significative testimonianze del degrado sociale ed urbano di Nairobi, la capitale di questo paese che conta circa 4 milioni di abitanti, oltre la metà dei quali vive all’interno di queste immense, fatiscenti baraccopoli.
per leggere il reportage dal Kenya attraverso il web apri le schede qui sotto
per leggere il reportage dal Kenya dalle pagine del quotidiano Libertà clicca qui
Pagina 1 di 2   
  • slum di Mathare - storie di nessuno
    nelle baracche di Theresa, di Ziipa e di Lane Anwor
    Vivono qui, da sempre, o quasi, hanno vent’anni, o poco più, hanno figli e nient’altro, il loro avere finisce qui... cosa vorreste, chiedo loro, un’opportunità, mi rispondono...
    Pubblicata il:17/01/2016
  • Visita alla Paolo's House
    tra i children street a Kibera
    tra le lamiere contorte dove vivono un milione e mezzo di persone che non superano, mediamente, i trent’anni... e dove si propaga, inesorabile, il dramma dei children street...
    Pubblicata il:17/01/2016
  • Per le strade di Kibera
    nel secondo slum più grande del mondo
    con i suoi oltre 2,5 milioni di abitanti Kibera vanta il triste primato di secondo slum più grande del mondo e primo in Africa... in giro, dentro questo inferno, con John...
    Pubblicata il:17/01/2016
  • Storie da Kibera: Maurice, 22 anni
    per credere in un dopo Kibera
    una baracca scura con il tetto spiovente, due sedie e una panca... “mi chiamo Maurice Olumbo, nasco a Kibera 22 anni fa e qui vivo con mio fratello, mia madre è ricoverata e ormai morente”...
    Pubblicata il:17/01/2016
  • Nello slum di Korogocho
    quarta baraccopoli di Nairobi
    nel distretto di Kasarani, nella zona est di Nairobi, Korogocho ha subito negli ultimi anni un forte incremento ed è lo slum più densamente abitato ed instabile...
    Pubblicata il:17/01/2016
  • slum di Korogocho - altre storie di nessuno
    Lillian Atieno e Dorcas Anwor
    Lilian ha 27 anni ed è vedova, il marito è morto solo qualche mese fa, ha due bambini maschi di 4 e 7 anni... Dorcas ha 34 anni, è inferma, 6 figli, anche lei vedova...
    Pubblicata il:17/01/2016
  • Nello slum di Soweto
    con Mino e i ragazzi l’Associazione Papa Paolo XXIII
    conosco Mino per caso, una delle tante mattine che mi trovo immerso nel caos urbano di Nairobi, alla fermata di un matatu, con Nicolò diretti in visita alla sede di Amref...
    Pubblicata il:17/01/2016
  • Visita al Children Remand
    con Diego Ottolini direttore del Children’s Community Safety Nets Programme
    si tratta di una struttura dove ragazzi e minori rimangono dai 2 ai 3 mesi in attesa di giudizio per diversi reati, dai piccoli crimini agli omicidi...
    Pubblicata il:17/01/2016
  • Alice Village - la partita di calcio
    nasce la squadra di calcio Alice Village Football Club
    giornata attesa qui a Utawala, viene ufficializzata l'Alice Village Football Club, nasce oggi 2 agosto 2008 e la partita inaugurale è contro il Kariobangi...
    Pubblicata il:17/01/2016
  • Nyeri, zona rurale del Kenya
    in uno slum a 200 km. a nord di Nairobi
    ultima tappa di questo reportage mi porta a Nyeri, 200 km. a nord di Nairobi. Vivace e ricca di negozi, Nyeri è tra le località più grandi degli altipiani centrali...
    Pubblicata il:17/01/2016
  • La notte delle stelle, dei desideri…
    una notte... una mano
    manca ormai veramente poco, questi ultimi giorni sono volati, come sempre, ogni volta, le giornate così piene non ti danno il senso del tempo che passa. E che scorre veloce. Troppo veloce...
    Pubblicata il:17/01/2016
  • La meraviglia occulta la disperazione
    l'industria del turismo lascia ben poco alla gente del posto
    i postumi del viaggio, questa mattina, si fanno sentire. Eccome. Schiena e gambe urlano vendetta! Qualche livido sparso per il corpo mi riporta alla memoria il giorno precedente...
    Pubblicata il:16/01/2016
  • Malindi, poi Muyeye e l'orfanotrofio
    con le nostre fidate guide...
    appuntamento con Bruno e Zucchero, con loro visita al loro villaggio, poi l’orfanotrofio voluto e seguito da una coppia di signori milanesi, dove vivono cento bambini orfani...
    Pubblicata il:16/01/2016
  • Rientro a Nairobi
    finalmente i bimbi di Alice Village…
    lasciare questo posto per tornare in una città dove i colori variano dal grigio chiaro al grigio scurissimo ci vuole che il pensiero corra ai nostri bambini dell'Alice Village...
    Pubblicata il:16/01/2016
  • E' giunto il momento, siamo con loro
    con i bambini dell'Alice Village
    E’ l’ora di pranzo quando ci uniamo al gruppo di volontari con i quali divideremo questa esperienza. Oggi sono al Bomas of Kenya, un centro culturale che propone musiche e danze tribali...
    Pubblicata il:16/01/2016
Pagina 1 di 2   
©Roberto Roby Rossi Olbia - Sardegna rssrrt62m02d150b - cronaca@robyrossi.it - cell. 349.8569627 - skype - robyrossi62 - http://facebook.com/robyrobyrossi - twitter - @robyrossirob
powered by Infonet Srl Piacenza
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK
- A +